Katie Holmes, dopo il divorzio da Cruise vince la sua battaglia per la piccola Suri contro Scientology

katie-holmes-divorzio-tom-cruise-scientology-01

La piccola Katie alla fine ce l’ha fatta: ha vinto la sua battaglia e dopo la rottura con l’attore cinquantenne Tom Cruise ha ottenuto l’affidamento esclusivo della figlia Suri, suo obiettivo principale. Ma c’è di più: l’ex star trentaduenne di Dawson Creek può essere fiera di un successo ulteriore, una clausola “blindata” della separazione che prevede che la piccola Suri non sia costretta a frequentare la scuola di Scientology, come invece era avvenuto ai figli adottati da Tom e dall’ex moglie Nicole Kidman, Isabella, ora 19 anni, e Connor, 17. La bambina inoltre non sarà costretta a prendere parte ad alcuna adunanza, festa, incontro o quant’altro organizzato dalla sedicente chiesa scientologista. Suri rimarrà con Katie a New York, dove risiedono attualmente. Sembra inoltre che Katie abbia scelto per la sua piccola una delle migliori scuole private di New York dove potrà continuare la sua istruzione, dopo aver ricevuto lezioni private in casa nei primi anni di vita.
Tom Cruise è tra i personaggi più potenti e in vista della chiesa di Scientology, nonché amico personale di David Miscavige il quale è stato suo testimone di nozze nel matrimonio con la Holmes in Italia, presso il castello Odescalchi, sul lago di Bracciano, a pochi chilometri da Roma. Miscavige è il leader di Scientology dal 1986, anno della morte di Ron Hubbard, suo discusso fondatore e leader.

katie-holmes-divorzio-tom-cruise-scientology-02