La mortale medusa rossa, che si credeva estinta, è stata avvistata nuovamente in Australia. Le immagini, il video

medusa-rossa-01

A cento anni di distanza dall’ultimo avvistamento, sulle coste australiane è stato scoperto un nuovo esemplare della medusa rossa mortale che si credeva ormai estinta. Il letale Crambione cookii era stato avvistato l’ultima volta dallo scienziato americano Alfred Gainsborough Sindaco in, Queensland, nel 1910. Non si sa molto di questa specie misteriosa, i cui esemplari misurano 50 centimetri di lunghezza e sono muniti di un pungiglione così potente la cui puntura risulta essere letale. Si tratta della medusa più grande mai vista in Australia. I biologi marini sono sconcertati dal fatto che il temibile esemplare sia riuscito a restare nascosto per un così lungo periodo. Gli scienziati allo stato attuale non conoscono acnora quale sia l’habitat di questa medusa, quale la sua aspettativa di vita e a quanti esemplari ammonti la temibile specie.

medusa-rossa-01 medusa-rossa-01